Sentieri mediterranei 2011


FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA ETNICA

SENTIERI MEDITERRANEI 2011

Musica, spettacolo, cultura e ambiente. E’ tutto pronto per il Festival Internazionale di Musica Etnica “Sentieri Mediterranei” che si svolgerà a Summonte dal 22 al 24 luglio. Si tratta della

tredicesima edizione. La formula è sempre la stessa. Invincibile. Unica. La promozione del territorio si pone in primo piano. Del resto come avviene durante tutto l’anno a Summonte,

considerato il grande impegno del primo cittadino Pasquale Giuditta che pone in primo piano lo sviluppo del territorio e la promozione dei beni culturali e ambientali. Al centro

dell’attenzione dunque nella tre giorni di livello internazionale, non solo musica ma anche e soprattutto promozione di prodotti tipici, attenzione per i beni ambientali, storici ed architettonici.

La torre, il percorso ambientale, la chiesa di San Nicola di Bari, il centro storico. Tutte risorse turistiche sulle quali il piccolo paese ai piedi del Partenio punta. Si è discusso anche di questo

ieri nel corso della presentazione del festival. L’incontro si è svolto nelle sale del castello della torre angioina e ha visto la partecipazione di numerosi ospiti. Ad aprire i lavori è stato il primo

cittadino Giuditta, quindi il dottor Antonio Coppola, direttore dell’Aci Napoli, responsabile culturale dell’evento e sponsor ufficiale dell’iniziativa. La parola è dunque passata al maestro Enzo

Avitabile, direttore artistico dell’evento che tra l’altro sarà in concerto con i Bottari in chiusura della manifestazione. Ma la giornata di presentazione non è stata solo questa.  Nel corso della

serata è stato presentato ed istituito il Premio Letterario e Cinematografico Giuseppe Marotta. Presente l’autore del volume dedicato allo scrittore napoletano con origini irpine e un forte

legame con Summonte, come si è tra l’altro scoperto attraverso gli studi dello storico irpino Andrea Massaro. Alla fine della conferenza di presentazione è stato allestito un buffet di prodotti

tipici con assaggi per tutti. La serata è proseguita con un simpatico spettacolo teatrale che si è svolto all’anfiteatro della torre con Patrizia Spinosi & Mario Brancaccio che hanno messo in

scena “Vietato ai migliori”, cronache, canzoni e avanspettacolo tra le due guerre.

ECCO IL PROGRAMMA COMPLETO DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA ETNICA

SENTIERI MEDITERRANEI IN PROGRAMMA A SUMMONTE DAL 22 AL 24 LUGLIO 22 luglio 2011

PIAZZA DE VITOOtello Profazio (Calabria)“Solis String Quartet con special guest

Tereza Salgueiro” in FutoroCantoPIAZZAGELSIBlue Stuff (Campania)Postazioni in giro per il borgoScale – Fiorenza CalogeroArco San Nicola – Valerio Ricciardelli e TammurriarèOre 1

Chiesa San Nicola di Bari  Mario Crispi/Soffi Suoni del Silenzio Torre – Karma fire show / La via del fuocoItinerantiMarcello Colasurdo & Paranza23 luglio 2011PIAZZA DE VITOTuck &

Patty (Usa)PIAZZA GELSIAlan WurzburgerPostazioni in giro per il borgo Scale – Fiorenza CalogeroArco San Nicola – Valerio Ricciardelli e TammurriarèOre 1 Chiesa San Nicola di Bari

 Mario?Crispi/Soffi Suoni del Silenzio Torre – Karma fire show / La via del fuocoItinerantiMarcello Colasurdo & Paranza Ore 1 Chiesa San Nicola di Bari Luigi lai (Sardegna) / Suoni del

silenzio 24 luglio 2011PIAZZA DE VITO Enzo Avitabile & BottariGuest: Nour-eddine (Marocco) & Baba sissoko (Mali)PIAZZA GELSIMassimo Ferrante (Calabria)Postazioni in giro per il

borgoScale – Fiorenza CalogeroArco San Nicola – Valerio Ricciardelli e TammurriarèOre 1 Chiesa San Nicola di Bari  Mario?Crispi/Soffi Suoni del Silenzio Torre – Karma fire show / La via

del fuocoItinerantiMarcello Colasurdo & ParanzaDurante la manifestazione (dalle 9 alle 13 e dalle 16.30 alle 23.30) sarà possibile visitare la mostra permanente sulle tipicità irpini “Irpinia

terra d’Italia” che verrà allestita nell’ex Chiesa di San Nicola all’interno del Complesso Castellare della Torre Angioina.